STUDIO MEDICO 
ODONTOIATRICO MASCI
DAL 1990
TERAPIE LASER

Chiamaci: +39.0272080305

+39 338 1375919

 

DIAGNOSI E CURA IN MEDICINA E PATOLOGIA ORALE



                                                    Prof. Silvio Abati



L’attività clinica nel campo della Patologia e Medicina Orale è fortemente interdisciplinare e armonizzata nel contesto delle altre discipline specialistiche della medicina, della chirurgia e dell'odontostomatologia. La Medicina Orale è in grado di coadiuvare in modo rilevante la soluzione di problemi di salute generali e locali a cui si associano disturbi e lesioni che coinvolgono la bocca e interferiscono con il benessere soggettivo del paziente.

L’integrazione più frequente della Medicina Orale avviene, oltre che con l’odontoiatria operativa, con la medicina interna, la reumatologia, la gastroenterologia, l’otorinolaringoiatria, l’oncologia, l’ostetricia.

Le condizioni che più frequentemente richiedono diagnosi e trattamento dell’esperto di patologia e medicina orale sono le malattie orali infiammatorie e immunopatologiche come l’aftosi ricorrente, il lichen planus orale, il pemfigoide delle mucose orali, il pemfigo e le manifestazioni orali del lupus eritematoso e discoide.

Le malattie della lingua sono un ulteriore causa di disturbi molto fastidiosi per i pazienti: patina batterica eccessiva, infezioni da funghi, bruciori cronici come la “burning mouth syndrome” e le disestesie orali.

Nei pazienti in età media e avanzata sono di grande rilevanza le stomatiti e i disturbi provocati dalla secchezza orale o xerostomia, frequentemente provocati da comuni terapie farmacologiche (antipertensivi, antinfiammatori, farmaci attivi sul SNC), dalle radioterapie e dalle chemioterapie .

Non meno importante è la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori orali, attraverso il controllo dei fattori di rischio e l’applicazione di protocolli diagnostici e terapeutici razionali nei confronti dei tumori benigni, delle lesioni possibilmente precancerose, come le leucoplachie e le lesioni croniche rosse e/o erosive, delle lesioni da lungo tempo non diagnosticate.

Il controllo delle complicanze orali delle terapie oncologiche (radioterapie, chemioterapie, terapie con bifosfonati) è un ulteriore campo in cui un approccio specifico e competente è in grado di promuovere la migliore gestione ed il benessere soggettivo del paziente compromesso.